A Castellammare del Golfo in scena il concerto-festa per il volontariato “Canzoni per le strade, tra la gente”

 

Perché cantare in un momento in cui si respira un'aria calda e densa di pericolo e di contraddizioni sul piano locale, nazionale e mondiale? Per continuare a custodire la speranza. Speranza che non nasce da uno sforzo volontaristico ma dal riconoscimento di una bellezza che, discretamente, non smette mai di abbracciarci.

In uno scenario bello come quello di Piazza Castello a Castellammare del Golfo, si è svolta una serata tra 'amici' per ringraziare e condividere il lavoro che si realizza durante tutto l'anno, in una rete di collaborazione che va dal nord al sud dell'Italia e che ogni giorno incontra e sostiene tante realtà: bambini autistici con le loro famiglie, giovani e meno giovani che vivono situazioni di disagio...

A organizzare la serata una rete di associazioni di volontariato e culturali, meglio un gruppo di amici che da anni per gratitudine ha messo in piedi opere di carità e partecipa delle reti nazionali e regionali dei Centri di solidarietà e del Centro Servizi per il volontariato di Palermo accogliendo persone con disagio ed erogando numerosi servizi gratuitamente.

Uomini all'opera che ogni giorno mettono in comune il bisogno proprio di bene e di realizzazione con quello altrui. Facendo emergere come le circostanze diventano continuamente opportunità di gusto, occasione di lavoro e di amicizia.

Ecco, proprio lì accade quello spettacolo di bellezza per cui si può cantare e ballare in compagnia dei Thunder Brothers & Feelgood Compania, ascoltando tanta buona musica italiana e 'popolare' perché risveglia la coscienza di un popolo; gustando le specialità offerte da produttori locali e godendo dei racconti di Filippo La Porta, attore palermitano grande appassionato della terra e della cultura di Sicilia.

Durante la serata è stata presentata una nuova ed interessantissima iniziativa. Dalla collaborazione tra profit, la giovane azienda locale Soadi Caffè dei fratelli Sottile, e no profit, il Centro di Solidarietà di C/mare del Golfo, nasce il Caffè del Custode, un brand a sostegno di progetti nell’ambito del volontariato e interventi sociali in favore delle fasce più deboli della popolazione.

p h logo 355

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non accetti le funzionalità del sito risulteranno limitate. Se vuoi saperne di più sui cookie leggi la nostra Cookie Policy.